Come correggere un errore durante la nail art?

Smalto appena steso, ma hai commesso un errore durante la realizzazione della nail art? Ecco un metodo super efficace per correggerlo, ma senza rovinare il colore sulle altre dita!

Capita spessissimo di sbagliare durante una .E in quel caso le soluzioni sono due: o lasciare tutto così com’è per evitare di rovinare lo smalto sulle altre dita oppure rimuovere la decorazione errata facendo in modo di non intaccare il colore appena applicato.

E’ proprio questa la difficoltà: il cotone e i pad imbevuti di solvente maneggiati con il nail polish appena applicato e non perfettamente asciutto rovinano drammaticamente la nail art, costringendoci, a volte, a ricominciare tutto da capo.

Come fare, quindi per correggere una nail art sbagliata e non rovinare lo smalto sulle altre unghie?

Correzione nail art: un piccolo trucchetto

Un piccolo trucchetto che ho visto in un video su internet prevede di afferrare il cotone tra il medio e l’indice, come fosse una sigaretta e usare la mano libera per bagnarlo con una piccola quantità di solvente ( qui trovi una guida su come scegliere il giusto solvente per unghie).

 

Può sembrare banale, ma maneggiando in questo modo l’ovatta eviterete che i pelucchi si attacchino allo smalto fresco presente sulle altre dita e riuscirete a correggere la vostra nail art senza fare troppi pasticci!

E’ ovviamente consigliabile tenere già a portata di mano il dischetto o il batuffolo vicino al tavolo, fuori dalla sua confezione.

I barattolini levasmalto:

In commercio, da qualche tempo, sono stati introdotti i comodi barattolini levasmalto che permettono di immergere il singolo dito senza intaccare gli altri. Per evitare di sbeccare lo smalto appena steso è opportuno tenerlo aperto e lasciarlo a portata di mano durante la realizzazione della nail art.

 

Se non ne trovate in commercio vi avevo spiegato come crearne uno in maniera rapida e veloce a casa propria: clicca qui per leggere l’articolo.

Nessun problema di sorta, invece, se usate i colori acrilici in quanto si correggono con l’acqua!

Con questo breve articolo spero di avervi dato qualche piccolo consiglio per evitare il dramma da  “correzione nail art”. Tu conosci altri trucchetti? Come fai quando commetti un errore? Dimmelo in un commento!


5 Comments

Leave a Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.