Come pulire i pennelli per Nail Art

Quasi tutte le esperte e le new entry del mondo della decorazione delle unghie hanno a che fare con i pennelli per nail art e con i vari strumenti per decorazioni.

E’ molto importante procedere ad una corretta pulizia di questi accessori in quanto, se trascurati, possono minare la riuscita della manicure e rovinarsi in maniera irreparabile.

Non vorrete buttarli via dopo pochi utilizzi e ritrovarvi spendere soldi inutilmente?

Ecco una breve guida che vi spiegherà come pulire i pennelli per nail art in maniera corretta e conservarli a lungo per averli sempre in condizioni perfette, pronti per ogni nostro momento creativo!

Come procedere per pulire i pennelli da nail art

Innanzitutto è importante lavare e pulire i pennelli per nail art subito dopo l’utilizzo altrimenti rischiate che il colore si appiccichi tra le setole e non riuscirete più a toglierlo, essendo così costrette a buttarlo via. Ed è proprio quello che vogliamo evitare!

Finita la vostra manicure utilizzate un dischetto leva trucco di cotone e imbevetelo nel solvente senza acetone.

E’ importante utilizzare un prodotto privo di questa sostanza in quanto danneggerebbe le setole, soprattutto se usate quelle naturali.

Consigli importanti:

Strofinate in maniera delicata il solvente sulle setole, con movimenti circolari in modo che lo smalto si sciolga e rimanga sul dischetto.

In alternativa potrete usare anche le dita, ma mi raccomando, usate i guanti, non vorrete mica rovinare la vostra manicure appena terminata?

Una volta che tutto il colore si sarà distaccato sarà sufficiente passare i pennelli sotto l’acqua tiepida corrente, asciugarli con cura per evitare che rimanga umidità tra le setole e riporli nell’astuccio originale oppure in piedi all’interno di un barattolo.

Esistono anche dei porta pennelli appositi, composti da tanti buchini per tenerli in posizione dritta, con le setole verso l’alto, ma sarà sufficiente anche un barattolo, una tazza, o un bicchiere abbastanza alto.

Spero con questa breve guida di avervi spiegato come pulire i pennelli per nail art e vi lascio in compagnia del prossimo articolo!

Buona manicure a tutti!

2 Commenti

Leave a Reply
  1. anche io uso il solvente senza acetone e poi risciacquo molto. Invece le spugnette per le nail art tamponate come si puliscono? io con il solvente le ho rovinate

  2. Stessa domanda di G.: so che le spugnette da make up non si possono pulire, ma si taglia la parte in cui lo smalto si è asciugato, ma vi sono spugnette riutilizzabili, come quelle che aveva messo in commercio Essence. Come pulirle a fondo? Spesso le inzuppo di solvente, ponendole sopra il dosatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *