Come rimuovere le macchie di smalto dalle unghie: due metodi casalinghi efficacissimi!

Alzi la mano a chi è capitato di dover rimuovere le macchie di smalto dalle unghie! Vi ho viste, siete in molte. In questo articolo troverai due rimedi efficaci e casalinghi per eliminare aloni, tracce gialle e residui di glitter usando prodotti che tutte noi abbiamo in casa!

Rimuovere le macchie di smalto dalle unghie con il limone

Anche utilizzando una base protettiva può capitare di ritrovarsi le unghie macchiate di smalto. Il risultato è decisamente antiestetico e spesso ci costringe a coprirlo con un ulteriore strato di colore, entrando in una sorta di circolo vizioso difficile da spezzare.

Eliminare gli aloni giallastri tipici degli smalti molto pigmentati è molto semplice: basta mezzo limone! Spremine il succo e mettilo puro in una ciotolina. Tieni le unghie a bagno per circa 5 minuti, risciacqua e applica una buona base protettiva.

E’ semplice e veloce, ma soprattutto efficace anche contro le macchie di nicotina, aloni dovuti all’utilizzo di detergenti aggressivi e discromie della superficie ungueale.

Potrebbero essere necessari più trattamenti: il mio consiglio è quello di effettuarlo ogni due o tre giorni circa.

Dentifricio sbiancante: ci avresti mai pensato?

Il dentifricio sbiancante è appositamente studiato per eliminare le macchie dai denti, perchè non utilizzarlo anche per ridonare alle unghie un colore perfetto anche da nude?

E’ preferibile usarne uno con microgranuli per unire la funzione smacchiante a quella di uno scrub delicato. La soluzione ideale per cancellare del tutto le odiatissime tracce di glitter che proprio non ne vogliono sapere di andare via con il solvente!

Passane una piccola quantità sulla lamina e strofina leggermente per qualche secondo.  Tratta ogni unghia singolarmente, senza insistere troppo.

Al termine lava bene le mani e applica una crema nutriente e un olio per cuticole. Anche in questo caso il trattamento va ripetuto ogni due giorni circa, sino alla scomparsa totale delle macchie di smalto.

Come fare nell’attesa che questi metodi funzionino?

Nell’attesa di rimuovere del tutto le macchie di smalto dalle unghie con i due metodi casalinghi che abbiamo visto in questo articolo, è consigliabile non applicare nail polish troppo colorati, che potrebbero rendere vani i nostri tentativi di cancellare gli aloni.

Utilizza quindi dei colori delicati, nudi che mascherino eventuali aloni e discromie. In commercio ce ne sono moltissimi, i più adatti sono quelli CC Correttivi come, ad esempio, quelli di Collistar.

 

E mi raccomando: usa sempre una base coat. Se necessario, stendi anche due passate, tanto di solito asciugano piuttosto in fretta.

Cosa ne pensi di questi due rimedi fai da te per eliminare le tracce di smalto e i gli aloni dalle unghie? Ci avevi mai pensato?

Lasciami i tuoi commenti e dai uno sguardo a tutte le altre beauty tips contenute in questa categoria: troverai moltissimi consigli per una manicure perfetta, ma senza dover spendere una fortuna in prodotti specifici.

Buon proseguimento!

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

7 Comments on “Come rimuovere le macchie di smalto dalle unghie: due metodi casalinghi efficacissimi!”

  1. Il metodo con il limone lo conoscevo già dal tronde il limone è un ottimo sbiancante per tutto! Mentre il metodo con il dentifricio sbiancante onestamente non lo avevo mai pensato. Ho imparato un altra cosa 🙂

  2. Non sapevo dell utilità del dentifricio ma del limone sapevo che era ottimo per smacchiare e disinfettare le unghie!

  3. Neanche io sapevo che il dentifricio servisse anche a smacchiare le unghie. Riguardo al limone, invece, ne ero a conoscenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *