Come si presenta un neonato normalmente?

Come si presenta un neonato normalmente?

L’aspetto del neonato appena nato

Molti genitori quando vedono il proprio bambino appena nato sono un po’ delusi. Il suo aspetto, non è quello che si dice “ una bellezza”.

La testa grossa, il naso un po’ schiacciato, le gambe e le braccia corte e tozze. Questo  è proprio l’aspetto di un neonato.

Questo perché il neonato ha proporzioni proprie e non quelle di un adulto.

A volte , in mezzo alla fronte e alla nuca, si nota una chiazza rossastra, oppure una chiazza bluastra in fondo alla schiena ( questi segni, col passare del tempo scompariranno spontaneamente).

Dopo qualche giorno a volte, si notano numerosi puntini bianchi sul dorso del naso e intono ad esso. Anche questi saranno destinati a scomparire nel giro di pochi giorni.

I capelli possono essere già abbondanti e lunghi, oppure radi e corti.

Le unghie sono sempre ben formate.

Il corpo ha proporzioni diverse da quelle che assumerà nella crescita. La testa come l’addome è più sviluppato rispetto agli arti ed appare tondeggiante.

Le ossa della testa, non sono ancora saldate e alla sommità del capo c’è una zona membranosa destinata a ossificarsi lentamente e a chiudersi .

La testa alla nascita appare deformata (allungata o schiacciata)  per effetto del passaggio del canale del parto.

In alcuni casi, durante il parto avviene uno scollamento della compagine delle ossa laterali della volta del capo, in cui si raccoglie lentamente, nello spessore dell’osso stesso, del sangue: è il ”cefaloematoma”. Questo  appare dopo qualche giorno come una protuberanza a uno o a entrambi i lati del capo; generalmente non crea problemi,  però è lento a regredire.

Tra gli aspetti particolari del neonato c’è frequentemente l’ittero fisiologico ( un colorito giallo più evidente al viso e agli occhi). A differenza di altre forme di ittero, quello fisiologico  si presenta il terzo giorno e tende a scomparire dopo 10/12 giorni ed è di lieve entità.

Un altro fenomeno caratteristico delle prime settimane è la cosiddetta crisi genitale, che può provocare sia nei maschi che nelle femmine un lieve gonfiore degli organi genitali, in qualche femmina può provocare anche una piccola mestruazione.

Il peso medio di un neonato è di 3200 grammi. Al di sopra dei 2500 e al disotto dei 4500 grammi si resta nella norma.

L’altezza di un neonato è di circa 50 centimetri

Questo articolo è stato ispirato dal libro: IL BAMBINO DALLA A ALLA Z – Prontuario di puericultura in 500 voci  – di G. Ferrari – G. Carini

  1. Ferrari è un medico chirurgo, specializzato in Pediatria
  2. Caroni è laureata in medicina e specializzata in Pediatria

Vi potrebbe interessare anche l’articolo – Gruppo sanguigno di un bambino

www.consigli.tuttosogni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.