Come togliere lo smalto in maniera efficace e senza impazzire?

Quante di noi utilizzano smalti scuri, iper pigmentati o vivaci (rossi accesi, blu elettrici, verdoni) con molta soddisfazione salvo poi pentirsene al momento di doverli rimuovere? Lo so, è un problema che si presenta molto spesso e altrettanto sovente capita di ritrovarci le unghie ingiallite, le cuticole verdi o blu oppure ricchi brillantini sparsi un po’ ovunque sulle mani.

Con questa breve guida voglio darti alcuni consigli che ti permetteranno di togliere lo smalto in maniera efficace e, possibilmente, senza dover impazzire!

Rimuovere gli smalti scuri velocemente: ecco cosa fare

Colori molto carichi come il rosso, il blu elettrico, il verde o il nero mettono sempre a dura prova la capacità di ogni ragazza, anche la più esperta, di rimuovere lo smalto in maniera efficace e veloce, senza dover sprecare litri di prodotto e senza doversi ritrovare la pelle di polpastrelli e giro cuticole sporca e macchiata. Come fare? E’ molto semplice!

1) Utilizza un buon solvente senza acetone che sia pensato per togliere lo smalto senza tracce. Se sei alla ricerca di qualche consiglio, leggi la nostra classifica del solventi per unghie preferiti e low cost presenti sul mercato italiano e scegli quello più adatto alle tue esigenze!

 

2) Prendi un dischetto levatrucco di cotone e taglialo in 4. Imbevilo di una piccola quantità di prodotto per la rimozione e tienilo in posa sulle unghie per circa un minuto, in modo da sciogliere il colore preventivamente.

3) Strofina delicatamente il patch con un movimento circolare evitando di toccare la pelle, senza esagerare con la pressione. Se necessario ripeti l’operazione con un dischetto nuovo per eliminare le ultime tracce del tuo colore iper pigmentato.

Rimuovere perfettamente glitter, brillantini, pagliuzze, applicazioni:

Vi avevo già parlato del metodo della carta stagnola per eliminare glitter e brillantini dalle nostre unghie senza ritrovarceli sparsi per le mani.

Questa tecnica è molto usata da tutte le amanti di smalti e nail art che utilizzano regolarmente smalti ricchi di pagliuzze oppure applicano periodicamente stickers e decorazioni 3D. La guida completa la trovi in questa pagina (si apre in una nuova finestra).

Seguendola attentamente riuscirai a risolvere il problema e le pagliuzze scintillanti non vi faranno più paura! Ecco un riassunto dei passaggi da seguire:

1) Imbevi un dischetto levatrucco di solvente senza acetone e taglia in 4 il dischetto.

2) Poggia un pezzetto di cotone sull’unghia in modo da coprirla completamente e ricopri con un pezzetto di carta stagnola.

 

3) Tieni in posa qualche minuto e rimuovi il tutto con un movimento circolare dal basso verso l’alto, in modo da eliminare ogni traccia di smalto glitterato. Non grattare con la stagnola, nel caso in cui rimanesse qualche residuo procedi utilizzando un dischetto come faresti normalmente.

E tu che metodo usi per togliere lo smalto in maniera efficace e senza impazzire? Se hai dei suggerimenti ulteriori da condividere con noi, sappi che siamo sempre molto curiose di leggere i vostri commenti.

Vi consiglio anche di dare uno sguardo alla guida completa su come scegliere il solvente per unghie e su come realizzarne uno idratante che non secchi la pelle e che non indebolisca la superficie ungueale.

5 Commenti

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *