Far Breton: ricetta flan dolce di prugne

Oggi vi propongo una ricetta sfiziosa, quella della Far Breton, un dolce della Bretagna a base di uova, latte, farina e prugne. Ideale come fine pasto o merenda, ha un sapore delicato che ricorda moltissimo quello della crema pasticcera, arricchita dalle prugne. Vediamolo subito!

Far Breton: ricetta flan dolce di prugne

Il Far Breton, detto anche Flan Breton o flan alle prugne, ha una preparazione molto simile a quello della crema pasticcera, cotta in forno e arricchita con prugne secche denocciolate. Sebbene in rete ci siano diverse ricette, io mi atterrò scrupolosamente a quella che mi ha fornito mia suocera, nata e cresciuta in Francia.

Ingredienti e dosi per 4-6 persone

  • 5 uova intere
  • 1 litro di latte (meglio se intero)
  • una stecca di vaniglia
  • 10 cucchiai di zucchero
  • 5 cucchiai di farina 00
  • 250 grammi di prugne secche denocciolate

Procedimento per preparare il Flan di Prugne

Iniziamo con il preparare la crema che, come detto in precedenza, è molto simile alla pasticcera, con la differenza che le uova devono essere usate intere.

1) Mettete il litro di latte e la stecca di vaniglia a scaldare a fuoco lento, controllando di tanto in tanto che non si bruci. Una volta che sfiora il bollore, togliere dal fornello e lasciare stemperare a temperatura ambiente.

2) Nel frattempo, montate le uova con lo zucchero. Una volta che avrete ottenuto un composto giallo e spumoso, aggiungente piano piano la farina, mescolando dal basso verso l’alto e amalgamandola bene per non far formare i grumi.

3) Togliete la stecca di vaniglia e unite nel latte tiepido il composto di uova. Questa operazione dovrà essere effettuata molto lentamente, versandolo a filo e mescolando continuamente per evitare che l’uovo si stracci.

4) Rimettete sul fuoco, tenendo la fiamma bassa e mescolate spesso. Una volta che raggiungerà il bollore, proseguite la cottura per un massimo di 2-3 minuti.

5) In una teglia rotonda ponete le prugne secche in modo che ricoprano l’intera superficie in maniera omogenea. Quindi, versate la crema e mettete a cuocere in forno a 180 gradi per circa 40 minuti.

Una volta che noterete che il dolce comincia a creare una crosticina sulla superficie, controllate la cottura e, se il flan risulterà abbastanza sodo, toglietelo dal forno e fatelo riposare per circa 2 ore in frigorifero  o 4 a temperatura ambiente.

Se lo volete potete cospargere il dolce di zucchero a velo, ma questo non è assolutamente obbligatorio.

Una volta che si sarà solidificato e raffreddato, servite a fette e buon appetito!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.