Gli archetipi: Ombra Anima Animus

Gli archetipi: Ombra Anima Animus

La parola archetipo deriva dal greco antico ὰρχέτυπος: immagine.

Gli archetipi sono i contenuti dell’inconscio collettivo, responsabili del meccanismo di proiezione, che generano i personaggi del sogno.

Sono dei simboli carichi di energia, compaiono quando si sta effettuando una profonda trasformazione interiore.

Gli archetipi più comuni sono: l’Ombra, l’Anima e l’Animus.

Gli archetipi: l’Ombra

L’Ombra è per Jung un personaggio dello stesso sesso del sognatore, incarna il lato negativo della personalità.

Generalmente chi sogna rifiuta di riconoscersi o di ammettere questo aspetto del suo IO.

Questo rifiuto nel riconoscersi in questa immagine, molte volte porta il sognatore ad avere degli atteggiamenti  esasperati nei confronti della figura sognata.

Per esempio: un avaro, che a livello conscio non ammette neppure a se stesso la sua tirchieria, sognerà di scagliarsi ferocemente contro le persone avare.

L’Anima e l’Animus sono delle immagini che rispecchiano gli attributi dell’altro sesso che è nel sognatore.

Ogni persona, biologicamente e psichicamente, non è solo donna o solo uomo, ha una preponderanza di ormoni che determina il suo sesso.

Secondo Jung le caratteristiche femminili dell’uomo  si traducono con la presenza dell’Anima nei sogni. Le caratteristiche maschili della donna con l’Animus.

L’Anima è dunque la componente femminile dell’inconscio maschile.

L’Animus la componente maschile dell’inconscio femminile.

Gli archetipi: l’Anima

L’Anima, generalmente viene rappresentata dalla propria madre, o da una bella ragazza, o da una donna con una forte carica sessuale, in ogni caso questa figura corrisponde all’Eros materno.

Infatti, quando un uomo sogna una figura femminile, è bene valutare a fondo se questa figura corrisponde ad una donna reale o ad un aspetto inconscio della personalità del sognatore.

La presa di coscienza della propria Anima (componente femminile dell’inconscio maschile) permette di integrare gli aspetti positivi che essa racchiude: la sensibilità, il sentimento e l’intuizione.

L’Anima spinge l’uomo ad affrontare i propri segreti e le proprie fantasie.

Se l’incontro dell’Anima nei sogni, non dovesse mai avvenire, difficilmente un uomo  potrebbe avere nella vita reale un buon rapporto con una donna. Infatti, non sapendo individuare i suoi contenuti ideali, egli tenderebbe a idealizzare la donna con un’immagine irreale.

Gli archetipi: l’Animus

L’animus rappresenta le componenti maschili della psiche di una donna.

Se questo aspetto della personalità è ben integrato, porta la donna ad avere  delle buone capacità di razionalità, di logica e di analisi, conferendole maggiore energia.

Se male integrato la porta donna a discutere continuamente e ad assumere un atteggiamento  di chi sa tutto e ha sempre ragione.

Se viene rifiutato o respinto, la donna tenderà a proiettare sugli uomini il suo ideale maschile, senza riuscire ad avere con loro un rapporto reale e maturo.

Oltre agli archetipi Ombra, Anima, Animus, ogni persona ne ha altri quattro, rappresentati da figure del proprio sesso, che incarnano  le potenzialità segrete dell’IO e corrispondono alle quattro funzioni della mente.

Quando queste figure appaiono nei sogni annunciano un cambiamento, una trasformazione interiore, che è più forte se l’immagine onirica ha aspetti negativi.

Gli altri quattro archetipi femminili sono: la Madre, la Principessa, l’Amazzone e la Sacerdotessa.

Gli altri quattro archetipi maschili sono: il Padre, il Principe, l’Eroe e il mago.

Un altro archetipo, che comprende la totalità dell’IO maschile  è quello del vecchio saggio. Per la donna è la Grande Madre.

Non hai trovato quello che cercavi? Inviaci il tuo sogno compilando il modulo che trovi in questa pagina, pubblicheremo sul blog gratuitamente l’interpretazione personalizzata!

Link e prodotti utili:

Se questo articolo vi è piaciuto vi consiglio di leggere anche il post dedicato al significato di – Come trasformare un sogno in numeri fortunati 

Come trasformare un sogno in numeri fortunati?  Per chi volesse dare un risvolto diverso all’avventura onirica e tentare la fortuna, in questo articolo vi spiegherò un modo molto efficace per trasformare un sogno in numeri fortunati.

Innanzi tutto bisogna studiare bene il sogno fatto e, riuscire a capire quale simbolo onirico vi ha maggiormente colpito. Poi bisogna trasformare in numero la parola trovata tenendo presente che ad ogni lettera corrisponde un numero. Continua

www.tuttosogni.it

Consigli.tuttosogni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.