Mancanza di appetito del bambino: cura e consigli

Mancanza di appetito del bambino: cura – consigli: la mancanza di appetito dei bambini, è un problema che si trovano ad affrontare parecchi genitori. Circa il 40% delle consultazioni pediatriche riguardano infatti l’appetito del bambino.

 La mancanza di appetito dei bambini è un problema che preoccupa molto i genitori, perché è un parametro molto importante per riuscire a giudicare il benessere del bambino, infatti il primo segno di guarigione da una malattia è la ripresa dell’appetito.

Nei primi mesi di vita la diminuzione dell’appetito è di breve durata ed è  una conseguenza o di una malattia oppure di un eccesso di alimentazione oppure, di una temporanea cattiva digestione.

Non bisogna mai commettere l’errore di sforzare il bambino a mangiare , ottenendo così un probabile vomito e/o  una probabile diarrea.

Qualche volta la mancanza di appetito dei bambini più piccoli è il frutto di un’alimentazione  sbagliata, oppure, il svegliare il bambino per farlo mangiare oppure, costringerlo a mangiare troppo o altro ancora….

Più complicato è il problema della mancanza di appetito  nei bambini più grandicelli.

La mancanza dell’appetito del bambino, potrebbe avere diverse cause che vanno dalla dentizione alla temporanea indisposizione, ai problemi psicologici o altro ancora. Oppure semplicemente il bambino è predisposto naturalmente a mangiare poco, infatti nell’ambito della normalità ci sono bambini mangioni e bambini che mangiano molto poco.

Purtroppo nella vita moderna , soprattutto in città, molti bambini passano la loro giornata facendo poco movimento, spesso trascorrono interi pomeriggi davanti la televisione oppure frequentano la scuola a tempo pieno invece di svolgere attività fisiche o motorie .

Questi  bambini si mostrano pallidi, con occhiaia e mangiano poco fortunatamente, dico fortunatamente perché se solamente pensiamo alla possibilità che questi bambini mangerebbero di più senza avere la possibilità di bruciare i grassi  sarebbero candidati a disturbi come l’obesità e/o le crisi di acetone.

E allora cosa fare in caso di mancanza di appetito dei bambini?

E’ corretto lasciare libero il bambino di avere più o meno appetito. Se lo stato di inappetenza diventa molto grave in questo caso bisogna consultare il pediatra.

Si cura la mancanza di appetito dei bambini? Si esistono in commercio delle medicine molto efficaci.

Per quanto riguarda le medicine che stimolano l’appetito bisogna ricordare che non sono mai innocue. Ci sono dei farmaci detti anabolizzanti che sono molto efficaci, ma che somministrati per un lungo periodo portano ad anomalie dell’apparato genitale provocando un effetto ancora più grave arrestando la crescita.

Un altro farmaco molto usato è la ciproeptadina  che agisce a livello del cervello con stimolazione della fame. La sospensione di questo farmaco potrebbe portare all’effetto opposto cioè alla diminuzione dell’appetito

Generalmente un medico serio si rifiuta di prescrivere dei farmaci per l’appetito, consigliando invece dei metodi adeguati indicando ai genitori gli errori da non commettere. Se il bambino è in buone condizioni di salute e non è sottopeso lo scarso appetito non è un problema…

Questo articolo è stato ispirato dal libro: IL BAMBINO DALLA A ALLA Z – Prontuario di puericultura in 500 voci  – di G. Ferrari – G. Carini

  1. Ferrari è un medico chirurgo, specializzato in Pediatria
  2. Caroni è laureata in medicina e specializzata in Pediatria

Vi potrebbe interessare anche l’articolo – Gruppo sanguigno di un bambino

www.consigli.tuttosogni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *