10 preziosi consigli per non far spezzare le unghie

Le unghie si spezzano nonostante te ne prendi cura con attenzione? Ecco 10 preziosi consigli per non far spezzare le unghie appena ricresciute!

Hai impiegato molto tempo e costanza per far crescere le unghie e ora hai paura che si spezzino? Ecco 10 preziosi consigli che ti aiuteranno a mantenerle forti, robuste evitando di romperle!

1- Per non far spezzare le unghie scegli una forma ovale!

A meno che non abbiate unghie davvero indistruttibili è sempre meglio preferire una forma ovale oppure squoval ad una quadrata.Questo eviterà le antipatiche sbeccature sugli angoli. E poi le unghie ovali sono tornate di moda e sono uno dei must della stagione!

2-Non usare solventi con Acetone:

Butta via il buon vecchio acetone preferendo prodotti per rimuovere lo smalto privi di questa sostanza, troppo aggressiva e che tende a seccare moltissimo le unghie lunghe. Preferiscine uno a base di olio di mandorla oppure argan. In alternativa puoi creare un solvente idratante fai da te, qui trovi tutte le istruzioni per realizzarlo in casa!

3- No al tagliaunghie!

Lascia da parte il tagliaunghie di metallo che si utilizzava sino a qualche anno fa per accorciare le unghie! Per aggiustarne la lunghezza utilizzate una lima in cartone che non scalda l’unghia e non crea microfratture sul margine libero.
Ricordati anche di limarle muovendoti sempre nella stessa direzione per evitare che si sfaldino durante la crescita.

4- Evita di togliere lo smalto con i denti

Spero non tu l’abbia mai fatto, ma purtroppo conosco moltissime persone che hanno la pessima abitudine di togliersi lo smalto con i denti. Questo non va assolutamente bene nè per le unghie nè per la vostra dentatura.
Preservali entrambi evitando di ricorrere a questo metodo poco ortodosso per la rimozione del nail polish. Se proprio non resistete e a casa avete terminato il solvente, in questo articolo trovati alcuni metodi per ovviare a questo problema!

5- Usa sempre la base protettiva

Anche se utilizzi uno smalto chiaro o poco pigmentato è sempre consigliabile stendere una base protettiva, possibilmente rinforzante, per evitare che gli agenti aggressivi e il colore indeboliscano le tue unghie e le ingialliscano.
Lo fai sempre, vero?

6- Lattine: l’incubo delle unghie lunghe

A chi non è mai successo di spezzarsi un’unghia aprendo una lattina di bibita o una latta di cibo in scatola?
Per evitare che sul margine ungueale si formino delle rotture solleva le temute linguette utilizzando il manico di un cucchiaino oppure ricorrendo unicamente ai polpastrelli.

7 -Nodi, corde, laccetti: i nemici della manicure

” Tu che hai le unghie, scioglieresti questo nodo?” quante volte amici e parenti ci hanno fatto questa richiesta? Immagino sia successo a molte di voi!
Ebbene, evita di sciogliere intricati nodi utilizzando le unghie, le rovinerete e si spezzeranno dopo pochissimo tempo! Se proprio non riesci con le dita aiutati con uno stuzzicadenti, un bastoncino per cuticole oppure il retro di quei pettinini e pennelli che si usano per tingere i capelli.

8- Etichette, stickers, adesivi…

Lo stesso discorso che abbiamo fatto per le lattine vale anche per gli adesivi e per le etichette di ogni tipo. Se devi staccare uno stickers aiutati con un coltellino oppure, se possibile, bagna l’oggetto con l’acqua calda.
In questo modo preserverai le tue unghie ed eviterai che si spezzino!
Continua la lettura per scoprire le altre cose da non fare per avere unghie lunghe e curate ( e mantenerle)!

9 – Usa sempre i guanti!

Lavare i piatti senza guanti e in generale effettuare le pulizie domestiche usando detergenti a mani nude è uno dei modi migliori per indebolire le unghie e renderle molli.
Se non sopporti i classici guanti gialli di gomma puoi provare con quelli più sottili in lattice oppure con gli usa e getta usati anche dagli infermieri,  più sottili e che non tolgono sensibilità alle mani.

10- Il nastro adesivo nè con le unghie nè con i denti!

Terminiamo la top ten delle cose da non fare per avere unghie lunghe e perfette parlando del temutissimo nastro adesivo!
Quante volte ci capita di doverlo utilizzare e di grattare con le unghie per sollevarlo? Assolutamente sbagliato! Per evitare rotture del margine ricordati sempre di formare una linguetta piegando un capo del nastro in modo da poterlo facilmente srotolare la prossima volta.
E non tagliatelo nè con le unghie nè tanto meno con i denti!

Spero di averti dato qualche suggerimento utile su come far crescere le unghie sane e forti. E tu? Hai qualche altro consiglio da inserire che non abbiamo menzionato nella guida? Quali trucchetti usi? Lasciaci i tuoi commenti qui sotto, mi raccomando!

7 Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.