Pasta con le sarde

La pasta con le sarde è un primo piatto della tradizione palermitana che si prepara con numerose varianti in tutta la Sicilia. Tuttavia, secondo una leggenda, questa ricetta si deve a un cuoco arabo che, dovendo preparare il rancio per le truppe appena sbarcate in Sicilia e avendo poche materie prime, mise insieme alla meglio ciò di cui disponeva: erbe selvatiche, pesce azzurro e maccheroni, a cui aggiunse uvetta e zafferano.
Noi, in questo articolo, ti proponiamo la ricetta palermitana coi bucatini: se vuoi conoscerla, continua la lettura fino alla fine.

Pasta con le sarde

Ricetta per 6 persone:

  • 500 g di bucatini
  • 500 g di sardelle
  • 6 piccole acciughe sotto sale
  • 500 g di finocchietti di montagna
  • una cipolla
  • 70 g di uva passa
  • 30 g di pinoli
  • 4 cucchiai di pan grattato (facoltativo)
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero
  • un cucchiaino di zucchero (facoltativo)
  • qualche stimma di zafferano

Preparazione: mondate i finocchietti selvatici degli steli esterni più duri, lavateli bene e lessateli in acqua salata.
Mentre cuociono preparate un abbondante soffritto di cipolla con uva passa, pinoli e le piccole acciughe ben dissalate, pulite e asciugate. Una volta lessati, tagliate i finocchietti in piccoli pezzi e uniteli al soffritto con un po’ dell’acqua di cottura. Aromatizzate il tutto con pepe nero e colorate con i fili di zafferano. Fate cuocere per una decina di minuti, poi aggiungete le sarde intere, diliscate e pulite (un lavoro che potete delegare al vostro pescivendolo). Proseguite la cottura ancora per 15 minuti, quindi irrorate con l’olio EVO.
Con questo condimento saltate in tegame i bucatini, lessati e scolati molto al dente. Se volete, sulla pasta potrete spargere del pan grattato tostato in padella con olio e un cucchiaino di zucchero.

Cosa ne pensi di questa ricetta per preparare la pasta con le sarde? Se ti va, rispondi con un commento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.