Ricostruzione unghie: perchè il gel brucia sotto la lampada uv?

Ad alcune di voi sarà capitato che durante la posa sotto la lampada uv del gel e si avverta una sensazione di bruciore più o meno forte sulla superficie ungueale. Perchè succede? Il gel brucia? A che cosa è dovuto? Ecco tutte le risposte in questo nuovo articolo dedicato alle nozioni base di ricostruzione unghie. 

Il gel brucia sotto la lampada? Non ti preoccupare!

Sebbene la sensazione non sia certo delle più piacevoli, stai pure tranquilla: il gel non sta veramente bruciando! Si tratta di una semplice reazione chimica delle particelle che lo compongono che, solidificandosi, sfregano tra loro creando la sensazione di calore che può essere avvertita più o meno intensamente da te o da una tua cliente.

La sensibilità varia da persona a persona e lo steso prodotto, su soggetti diversi, può causare sensazioni differenti. Quindi non cambiare marca o negozio, non ha nulla che non va!

Ma adesso, veniamo al punto della questione: perchè le unghie bruciano sotto la lampada uv? Cosa possiamo fare se proprio non lo sopportiamo? Tutte le risposte alle tue domande nella prossima pagina =)

Ma perchè le unghie bruciano, allora?

Le unghie possono bruciare durante la polimerizzazione del gel uv per svariati motivi e la stessa cliente può percepirlo in modo diverso a seconda della condizione di salute.

Ad esempio capita molto spesso che le donne prossime al ciclo o in piene mestruazioni avvertano con maggiore intensità la sensazione di calore rispetto ad altre che sono lontane dalla “settimana no”.

Altre volte, invece, occorre prestare attenzione allo stato della lamina ungueale: un’unghia troppo sottile, rovinata da detergenti, onicofagia oppure da una limatura troppo aggressiva può risentire non poco della reazione chimica dovuta alla solidificazione del gel uv.

Prima di effettuare una ricostruzione su una terza persona (o su te stessa) fai un piccolo check up della condizione generale di salute, delle abitudini della cliente e controlla bene la limatura.

Nel caso notassi qualche mancanza, una superficie fragile e sottile oppure ti venisse riferito dalla cliente di essere prossima al periodo mestruale avverti che il gel potrebbe dare una sensazione di calore, ma che è del tutto normale.

E se diventa insopportabile, cosa faccio?

Una buona soluzione potrebbe essere quella di tenere, durante il primo minuto di polimerizzazione, le unghie leggermente lontane dai bulbi, magari fuori appena fuori dall’apertura della lampada uv e di proseguire per il tempo successivo normalmente, magari aumentano di una trentina di secondi la durata della posa.

lampada ricostruzione unghie

Inoltre se noti che la cliente si lamenta puoi sempre interrompere un pochino e riprendere successivamente, magari alternando le due mani.

Spero con questa mini-guida di averti dato qualche indicazione su cosa fare e sul perchè il gel uv brucia durante la solidificazione in lampada.

Se hai qualche domanda, dubbio, consiglio o aggiunta da fare, non esitare a lasciare un commento, siamo sempre aperte a nuovi contributi e siamo curiosissime di leggervi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.