Quali sono i diversi tipi di insonnia? Sintomi e come riconoscerli

Tutti sappiamo cos’è l’insonnia, ma lo sapevate che ne esistono diverse tipologie? Non tutte, infatti, sono uguali e non presentano gli stessi sintomi. Oggi parleremo proprio di questo, ossia dei diversi tipi di insonnia e come riconoscerli. Per saperne di più, continuate la lettura!

Disclaimer: articolo puramente informativo, privo di valore medico.  Non sostituisce il parere di un esperto. In caso di dubbi, contattare il medico o uno specialista

Quali sono i diversi tipi di insonnia?

L’insonnia è un disturbo del sonno caratterizzato dall’incapacità di riuscire a dormire, anche se il corpo è stanco e ne avrebbe bisogno. Non tutte, però, sono uguali e non tutte presentano la stessa sintomatologia.

Essenzialmente esistono 3 diverse tipologie di insonnia:

  • Iniziale: caratterizzata dall’incapacità di prendere sonno e di riuscire a dormire. Questo provoca l’andare a letto ad ore molto tarde o, in alcuni casi, il passare la notte totalmente in bianco.
  • Centrale, lacunare o intermittente: questo tipo di insonnia si presenta con frequenti risvegli notturni
  • Terminale: questo disturbo del sonno fa in modo che ci si svegli molto presto, senza riuscire a riaddormentarsi

In ambito diagnostico si può classificare l’insonnia come transiente, acuta o cronica. Cosa vuol dire? Ecco la spiegazione:

  • Insonnia transiente: temporanea incapacità di dormire, dura meno di una settimana
  • Insonnia acuta: i sintomi durano per meno di un mese
  • Insonnia cronica: quando l’incapacità di dormire si protrae per più di un mese

I sintomi dell’insonnia: quali sono?

Ovviamente il sintomo più evidente dell’insonnia è quello di non riuscire a dormire, ma ci sono altri segnali d’allarme? E come possiamo fare per cercare di ripristinare il corretto ritmo sonno veglia?

Più che i sintomi, possiamo individuare le conseguenze che la mancanza di un sonno regolare possono causare ad un individuo. Tra questi i più frequenti sono la mancanza di concentrazione, difficoltà di memoria, l’irritabilità, perdita di interesse per le attività quotidiane, stanchezza e difficoltà di apprendimento.

Questo comporta una ridotta capacità di far fronte agli impegni quotidiani come lo studio, il lavoro, rispettare le scadenze e altre attività di routine.

Se ci troviamo di fronte ad uno dei tipi di insonnia che abbiamo citato ci sono alcune accortezze che si possono adottare per tentare di ripristinare il ritmo sonno/veglia. Ecco diversi esempi:

1) Evitare l’uso di sostanze eccitanti come caffè, thè, nicotina

2) Fare esercizio fisico durante il giorno, non nelle ore serali

3) Non utilizzare il letto per altre attività al di fuori del sonno. Ad esempio bisogna evitare di leggere o di guardare la tv per non inibire l’associazione psicologica letto= sonno.

4) Evitare l’utilizzo di dispositivi elettronici prima di andare a dormire in quanto la luce blu emessa da pc, smartphone e altri apparecchi inibisce la produzione di melatonina

5) Non saltare il pranzo e fare una cena leggera, evitando le abbuffate

6) Assicurarsi che la camera in cui si dorme sia al buio, silenziosa e ben areata

7) Non guardare orologi e sveglie per non avere l’ansia del conto alla rovescia

8) Bisognerebbe cercare il più possibile di non dormire il pomeriggio

Questi che abbiamo fornito sono solamente consigli generali e non ne forniremo altri. In caso di sintomi particolarmente accennati, o per curare qualsiasi disturbo del sonno consultare uno specialista e non procedere con l’assunzione di propria iniziativa di farmaci o rimedi fai da te.

Link e prodotti utili:

Se questo articolo vi è piaciuto vi consiglio di leggere anche il post dedicato al significato di – Come trasformare un sogno in numeri fortunati 

Come trasformare un sogno in numeri fortunati?  Per chi volesse dare un risvolto diverso all’avventura onirica e tentare la fortuna, in questo articolo vi spiegherò un modo molto efficace per trasformare un sogno in numeri fortunati.

Innanzi tutto bisogna studiare bene il sogno fatto e, riuscire a capire quale simbolo onirico vi ha maggiormente colpito. Poi bisogna trasformare in numero la parola trovata tenendo presente che ad ogni lettera corrisponde un numero. Continua

www.tuttosogni.it

Consigli.tuttosogni.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.