Smalti a lunga tenuta: ecco quelli che mi sono durati di più

Ciao ragazze: oggi vorrei parlare degli smalti a lunga tenuta, mostrandovi una personale selezione di quelli che mi sono durati di più sulle unghie. Nei commenti potete scrivere quali sono i vostri, in modo da poterci confrontare. Continua la lettura per addentrarti nei dettagli!

Durata dello smalto: facciamo chiarezza

Ormai in commercio esistono smalti a lunga tenuta che promettono di durare intatti, senza uso di lampada UV o LED, anche 10 giorni. Si tratta indubbiamente di formulazioni che hanno una resistenza maggiore, ma ci tengo a chiarire un concetto: in molti casi a fare la differenza è il top coat, imprescindibile per garantire una maggiore durata dello smalto.
Come ho ribadito spesso la tenuta dello smalto è una delle questioni più soggettive che esistano in quanto dipende moltissimo dal tipo di unghia, da come si usano le mani e dai lavori che si svolgono quotidianamente.
Una volta che abbiamo ben chiaro questo, passiamo a vedere quali sono gli smalti che ho apprezzato di più in termini di durata, tenendo conto che io ho le unghie grasse, che scrivo 8 ore al giorno al pc e che per qualsiasi faccenda domestica utilizzo i guanti.
Per evitare discrepanze, ho usato lo stesso top coat per quasi tutti gli smalti che troverete qui di seguito. Da anni ormai mi sono convertita a Essence Better Than Gel, il mio preferito in assoluto. Solamente per i Formula X e i Pupa ho applicato il top coat  della rispettiva marca.

Detto questo, passiamo alla selezione vera e propria!

Gli smalti che mi sono durati 4-5 giorni:

Per me, che arrivo a malapena a 2 giorni, se uno smalto me ne concede almeno 4 è già un grande traguardo. Tra questi ho apprezzato in modo particolare i Lasting Color Extreme di Pupa e i Colour Boost di Essence.


I Collistar agli Oli Effetto Specchio e i L’Oreal Colore ad Olio mi sono durati rispettivamente 5 e 4 giorni, poi hanno iniziato a sbeccarsi. Per questo, meritano un bel 9 pieno e non ho dubbi che su unghie diverse dalle mie possano durare anche una settimana (sempre mettendo il top coat).

Gli smalti WOW: ovvero quelli che mi sono durati di più in assoluto

E ora veniamo al podio: ci sono due smalti che mi hanno veramente stupita per quello che riguarda la durata, che per entrambi è arrivata ad una settimana. Quali sono? Te lo dico subito!
Il primo, durato 6 giorni usando il suo primer e il top coat è quello Formula X System. Non è facilissimo reperirlo, io li avevo avuti in regalo durante un evento Sephora, che per moltissimo tempo è stato fornitore esclusivo.
formula x smalti
Più reperibile, invece, Sally Hansen Color Therapy, una scoperta recentissima che mi ha davvero stupita. Usando il Gel Better Top Coat è rimasto intatto ben 7 giorni e l’ho tolto più per la voglia di cambiare che per una reale esigenza.
Il marchio Sally Hansen è stato di recente rilanciato in Italia e puoi acquistarlo in esclusiva presso i punti vendita Tigotà.

Con questa personale selezione degli smalti che durano di più (almeno su di me) ho concluso, ma tu non andare via! Scrivimi i tuoi commenti spiegandomi quale smalto ha tenuto di più su di te, magari facendomi una piccola classifica.

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

3 Comments

Leave a Reply
  1. Il top coat che usi è il migliore in assoluto, però è difficile trovarlo nei negozi.
    Per la durata Mi trovo d’accordo con Pupa, Sally Hanson, L’Oréal colore a olio, ma anche altri, come Mesauda, Orly, Labo, Layla.
    Di OPI, Essie e Faby dipende dal colore.

  2. Premetto che ho le unghie secche, tranne i Catrice, gli altri smalti mi durano sei giorni intatti. Quello più duraturo è il kit Pupa Extreme (Base, Colore e Top Coat) che è arrivo a nove giorni.
    Non capisco perché il pc sia un problema: avendo provato le antiche macchine da scrivere, le tastiere odierne sono fantastiche e le mie unghie non toccano per nulla i tasti, tant’è che utilizzo proprio il computer per aspettare che lo smalto si asciughi, altrimenti sbatterei contro ogni superficie rovinandolo. Personalmente lo utilizzo almeno sei ore al giorno. Un suggerimento per tutte le ragazze che odiano il pc: appoggiate delicatamente le mani sulla tastiera e sfiorate i tasti con leggerezza, permetterà anche di velocizzare i tempi di battitura.
    Ci sono, invece, altri materiali che letteralmente mi corrodono le unghie di pollice, indice e medio della mano con cui scrivo: per cui a volte devo fare un ritocco di un angolo.

  3. Per me il problema della durata è notevole non avendo tempo e detestando il minimo cedimento. Mi van vua dalle punte della mano destra. Mi durano fino a ricrescita in vacanza, mentre se lavoro durano poco e ho spesso le unghie sfaldate. I miei top anche se dipende dal colore: Essie, Flormar, Colorpro Maybelline, Wonderwoman, Deborah, Collistar. Non mi durano i Pupa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.