Smalti termici che cambiano colore con la temperatura: come si usano e dove comprarli

Tornati recentemente alla ribalta, gli smalti termici sono una tendenza estiva che dal 2016 ha conquistato una gran fetta di amanti della nail art. Ma che cos’è esattamente lo smalto termico? Anche conosciuto con il nome di smalto termo attivo, lo smalto termico è un prodotto che cambia colore quando viene esposto alla luce del sole o vi è un cambiamento da temperatura calda a fredda e viceversa.

Smalti termici: due colori in uno

La particolarità degli smalti termici è quella di donare a chi li indossa due look in uno, grazie proprio alla loro proprietà di cambiare colore a seconda della temperatura. In questo modo sarà possibile uscire di casa con un colore, come ad esempio l’azzurro, per poi ritrovarsi nel giro di qualche minuto con una bella manicure sui toni del blu.

Di grande effetto è anche il lasso di tempo che intercorre tra un colore e l’altro, quando la nail art appare piacevolmente sfumata.

Come si applicano gli smalti termici?

Gli smalti termici hanno un’azione piuttosto forte sulle unghie, motivo per cui in genere si preferisce evitare di applicarli sull’unghia naturale senza prima aver utilizzato una base.

Esistono in commercio diversi marchi di smalto termico che possono essere applicati sulle unghie ricostruite o precedentemente coperte con gel e semipermanente e che possono essere rimossi in pochi e semplici step, utilizzando ad esempio un comune solvente.

Se invece preferisci utilizzare lo smalto termo attivo senza il gel o il semipermanente puoi optare per gli smalti di tipo solar active che, come è facile intuire dal nome, cambiano colore con l’esposizione al sole e possono essere usati direttamente sulle unghie naturali.

Dai spazio alla creatività con uno smalto termico da abbinare ai tuoi outfit quotidiani senza timore di sbagliare gli accostamenti di colore!

Dove comprare gli smalti che cambiano colore con la temperatura?

Come anticipato in precedenza, sono molti i marchi che commercializzano gli smalti che cambiano colore in base alla temperatura.

Per quanto riguarda gli smalti tradizionali, quelli che si possono usare su unghie naturali, utilizzano una buona base coat, puoi acquistare tanti marchi su Amazon ( tra cui Layla).

Se invece cerchi o un semipermamente termo attivo, ti consiglio di dare uno sguardo a questi e-store cliccando sui link che trovi qui di seguito:

E tu? Conosci e usi gli smalti termici? Li hai mai provati su di te? Fammi sapere cosa ne pensi lasciandomi un commento!

7 Commenti

Leave a Reply
  1. Adoro gli smalti termici! Anni fa ho acquistato alcuni colori Layla ma non sono più riuscita a trovarli nei negozi! Una cosa negativa che ho notato, è che con il tempo perdono gran parte del “potere termoattivo” e sono difficili da conservare.

  2. Sono molto belli gli smalti termici.. però concordo con nailartenon è difficile conservare a lungo il potere termoattivo :/ però sono comunque molto belli!

  3. Grazie Francesca, 😀 ma che bella sorpresa rivedere pubblicata la mia nail art di Halloween.
    Leggere un articolo così mi fa immensamente piacere essendo una fan sfegatata di questi adorabili e particolari smalti.

  4. Ho comprato questi smalti per fare un regalo a una ragazza a cui piace farsi le unghie. I colori sono stati comprati su Amazon ma il venditore era cinese. Provato lo smalto, si nota che cambia colore con la temperatura sia ambientale che del corpo, ovviamente anche sotto l’acqua. Tutto perfetto, se non fosse che dopo alcuni mesi tutti gli smalti, circa una decina sono andati a male. Ora non so se la ragione è il tipo di smalto cinese, ma leggendo tra i commenti sembra sia una cosa comune a tutti questi tipi di smalti termici. Dureranno poco se è così, ma l’effetto è veramente bello, a volte ci si ritrova con le french quando cambia la temperatura. Unico difetto, la durata di pochi mesi (3 o 4),poi da buttare via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *