Sodium Chloride INCI cosmetici: cos’è, a cosa serve, fa male?

Scopriamo cos’è, a cosa serve e se fa male il Sodium Chloride, presente nell’INCI di molti cosmetici e detergenti

In molti cosmetici e prodotti per la detersione è possibile trovare nell’INCI il Sodium Chloride, anche conosciuto come Cloruro di Sodio. A cosa serve? Che cos’è e il suo uso fa male? Questa e molte altre risposte continuando la lettura!

Sodium Chloride INCI cosmetici: cos’è e a cosa serve

Il Sodium Chloride presente nella formulazione di molti prodotti cosmetici e per l’igiene personale è anche detto Cloruro di Sodio. Forse questo nome ti sarà familiare in quanto è quello che viene dato al sale da cucina.

Eh si, il Sodium Chloride altro non è che il sale comune, lo stesso che usi nella preparazione dei tuoi cibi e che è presente praticamente ovunque in ambito alimentare.

Ma perchè viene utilizzato in cosmetica o nei detergenti? A cosa serve?

Il sale da tavola (Sodium Chloride o Cloruro di sodio) ha diverse proprietà funzionali. Tra queste, quella di addensare e di svolgere una funzione anti-odori.

Ma non solo: questo ingrediente ha anche funzione pulente, sgrassante e purificante. Non a caso in moltissimi rimedi naturali (scrub, creme fai da te, rimedi per capelli grassi) viene aggiunto per massimizzare la funzione purificante.

Il Sodium Chloride o Cloruro di Sodio nei cosmetici fa male?

Date le proprietà addensanti, detergenti e anti-odore di cui abbiamo parlato prima, il Sodium Chloride o Cloruro di sodio trova largo impiego nella formulazione di shampoo, bagno doccia, detergenti e cosmetici in generale.

Questo, tuttavia non deve assolutamente preoccuparti: essendo comune sale da cucina, il suo uso è considerato sicuro.

L’unica controindicazione è legata al fatto che, in concentrazioni elevate, potrebbe seccare la pelle o risultare un po’ aggressivo. In questo caso sarà l’utilizzo e l’esperienza a dirti se è il caso di continuare ad utilizzare prodotti con questo ingrediente oppure no.

In caso di dubbi, ti consigliamo di chiedere ad uno specialista, al tuo dottore oppure al farmacista in quanto questo articolo non ha alcuna valenza medica, è stato scritto a puro scopo informativo.

E tu, come ti poni di fronte a prodotti per l’igiene personale o di bellezza che contengono sale da cucina? Li utilizzi tranquillamente oppure no? Diccelo in un commento se ti va!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.