Creare un solvente per unghie idratante fai da te

Oggi voglio suggerirvi una piccola idea che può essere utile per risolvere il problema delle unghie secche dopo la rimozione dello smalto: la creazione di un solvente idratante fai da te.

Questa piccola soluzione è molto semplice da realizzare e aiuterà tutte le amanti della nail art che cambiano spesso colore o che usano prodotti per la rimozione con molta frequenza.

Gli ingredienti sono davvero pochissimi e potrete personalizzarlo a vostro piacimento inserendo anche degli oli essenziali per profumare il vostro solvente e rendere ancora più piacevole il suo utilizzo.

Solvente per unghie idratante: come realizzarlo in casa

Per realizzare questo prodotto per rimuovere lo smalto senza aggredire le vostre unghie vi serviranno tre semplici ingredienti di base:

Prima di cominciare aprite le finestre. E’ sempre consigliabile che la stanza sia ben arieggiata quando utilizzate il solvente per unghie!

Il procedimento è molto semplice: sarà sufficiente aprire la vostra bottiglietta di solvente senza acetone ( io consiglio quello di marchi come Essence o Kiko che sono economici e abbastanza efficaci) e aggiungete una decina di gocce dei due oli essenziali.

Agitate bene e lasciate riposare per qualche ora in un luogo fresco e asciutto. Prima di utilizzare il vostro solvente per unghie idratante home made agitate bene il flacone ed il gioco è fatto!

Vedrete subito la differenza!

 

Al posto dell’olio di lavanda potete usare anche quello di rosa mosqueta oppure un oleolito di limone che, oltre ad idratare, sbiancherà anche la superficie ungueale.

Immaginavate che fosse così semplice idratare le unghie mentre rimuoviamo lo smalto? Allora non resta che inviarvi a provare e dirmi com’è andata!

Buona manicure a tutti!

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *