Top Coat Unghie: cos’è e quale usare

Il Top Coat è uno dei prodotti che non deve assolutamente mancare nel beauty di chiunque voglia applicare lo smalto o realizzare una nail art, che sia essa semplice o complicata, questo smalto di finitura è indispensabile per la buona riuscita e, soprattutto, per il mantenimento della manicure appena realizzata.

Che cos’è il Top Coat:

E’ uno smalto trasparente, di solito molto lucido, che serve per donare brillantezza alle unghie o effetti particolari e che si stende al termine della manicure o della nail art, quando tutto il colore e i decori sono perfettamente asciutti.

Il suo utilizzo puo’ anche dimostrarsi molto utile in caso di applicazione di strass, glitter o adesivi per farli aderire perfettamente all’unghia ed evitare che si tolgano dopo pochissime ore.

I diversi tipi di top coat in commercio

Esistono diverse tipologie di top coat, nella maggior parte dei casi si tratta di prodotti con finish lucido, effetto gel e volume oppure con glitter per donare un tocco di brillantezza in più e aumentare la durata della nail art. Ma ci sono anche altre tipologie di prodotto che hanno altre funzioni. Vediamo quali:

Top Coat Matt:

Così come tutti gli altri tipi, anche questo top coat si stende alla fine della nail art, dopo aver passato lo smalto ed eventualmente realizzato i decori, ma, a differenza del primo, ha un finish opaco, che andava molto di moda qualche tempo fa. Invece che lucidarle, dona alle unghie un effetto vellutato, satinato, un po’ diverso dal solito.

Top Coat Quick Dry:

Ossia top coat che accelerano l’asciugatura dello smalto. Disponibili sia in modalità classica che spray, servono in caso di manicure complesse, con diversi strati di colore o decori particolari. Sono un valido aiuto per velocizzare i tempi ed evitare che il lavoro appena eseguito possa essere minato a causa dell’umidità presente negli strati meno superficiali. La nuova evoluzione di questo prodotto sono le goccine asciuga smalto, di cui parleremo più avanti.

Top Coat Fissativi:

Esiste una categoria di Top Coat che servono a fissare decorazioni complesse come sticker, strass, fimo eccetera. Questi topper si stendono normalmente sull’unghia, a fine della decorazione e permettono al brillantino o ai glitter di restare incollati all’unghia per un tempo maggiore rispetto al normale. Essence li ha nella collezione permanente, ad un costo di circa 3 euro.

Con l’andare avanti del tempo e con le nuove tecniche, i top coat ormai hanno più funzioni in uno, quindi questa diversificazione non è più così netta. Personalmente preferisco utilizzarne più di uno per le diverse esigenze, ma con un buon prodotto potrete anche limitarvi ad averne uno unico, multi funzione.

Un buon motivo per usarlo:

Il top coat, infine, è un valido alleato per aumentare la durata dello smalto. Una o due passate anche dopo una semplice stesura monocolore possono anche raddoppiarne la resistenza!

Oltre a questo, il top coat aiuta a ravvivare il colore, a renderlo più lucido e ad evitare le sbeccature premature sulla punta delle unghie.

E tu, usi il top coat unghie? Quale marca preferisci? Dimmelo in un commento!

Un commento

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *