Top five delle 5 cose che rovinano lo smalto appena steso!

Quali sono le azioni, le cose e quei normali gesti che, inevitabilmente, rovinano lo smalto appena steso? Sicuramente sarà capitato anche a te di incorrere in almeno una di queste situazioni! Quale, tra queste, ti fa più arrabbiare? Vi dico la mia!

Pubblicità

Top five dello smalto rovinato: posizioni 5- 4- 3

Una premessa: lo sapevate che lo smalto ci mette circa 5 ore per “fermarsi del tutto”? Io l’ho scoperto grazie ad un video dell’amatissima e seguitissima Roslion90.
Questa nozione mi decisamente illuminata e mi ha fatto capire il perchè di moltissime cose! Come, ad esempio, il fatto che, anche se ho terminato una nail art da circa un’oretta, non appena afferrerò qualcosa senza usare i polpastrelli, finirò per “grinzarla” oppure “ammaccarla”.

E ora divertiamoci a scoprire quali sono le situazioni che mettono più a rischio la manicure appena eseguita. Io le ho riordinate secondo una mia personale classifica. Ma sono curiosa di scoprire la tua!

5) Mettere lo smalto prima di andare a dormire:

Eh sì, anche se magari è passata un’ora da quando hai steso lo smalto, metterlo prima di andare a dormire non è mai una buona idea. La mattina, ti ritroverai le unghie “stampigliate” con la texture delle tue lenzuola/coperte. Odioso!

4) Quando devi vestirti e metterti le scarpe

A chi non è mai capitato di mettere lo smalto prima di prepararsi per uscire e poi trovarselo inevitabilmente rovinato nel momento in cui ci si veste o si mettono le scarpe?
A me è successo più volte e ora faccio così: se non riesco a stenderlo con largo anticipo, prima mi vesto tutta, mi metto le scarpe e poi, all’ultimo coloro le unghie!

3) Quando il telefono suona…

Hai aspettato tutto il giorno una telefonata, un sms, un messaggio su WhatsApp  e giustamente il telefono squilla proprio nel momento in cui hai appena terminato la manicure. E tu provi a toccare il touch solo con i polpastrelli.. ma inevitabilmente finirai per rovinare tutto.  Un classico!

Prime due posizioni: tremendamente odiose, non credi?

E ora veniamo alle due situazioni che odio di più. Quelle che puntualmente, causa mia sbadataggine o eventi improvvisi, finiscono per farmi saltare lo smalto appena messo con tanto amore e passione.

2) Quando cerchi qualcosa nella borsa

Una delle cose che mi fa più arrabbiare! A chi non è capitato di dover cercare le chiavi di casa, il cellulare o un fazzoletto nella borsa e farsi saltare tutto il lavoro appena eseguito?
Beh, la sfortuna, ovviamente, farà in modo che quello che stai cercando si trovi al fondo.. ma proprio al fondo! Per quanto io abbia escogitato una serie di escamotages atti a non far rovinare lo smalto, nulla, non ci riesco proprio ad evitarlo!

Prima posizione: quando senti che proprio non la tieni…

So già che vi farà sorridere la cosa, ma sono sicura che sia capitato anche a voi. Ne sono certa! Hai appena finito di applicare il nail polish, ti sei messa comoda ad aspettare che asciughi, hai messo in atto tutte le accortezze per fare in modo di non toccare nulla con le dita e poi… ti scappa la pipì!
Dai, siamo sincere, ci siamo passate tutte! E allora, che si fa? Si resiste stoicamente oppure si compiono straordinarie acrobazie per cercare di abbassarsi i pantaloni cercando di non rovinare le unghie? Beh, io scelgo sempre la seconda strada, ma niente.. non mi riesce proprio!
Magari riesco anche a superare il primo ostacolo e a svestirmi con un impressionante lavoro di agilità dei polpastrelli, ma poi.. quando si usa la carta, come si fa?

Ragazze, questo era un post divertente, ironico, basato sulla mia personale esperienza. Ma ditemi, siate sincere, non vi è capitato almeno una volta nella vita? Avete in mente altre cose che rovinano lo smalto appena messo? Ditemi cosa ne pensate lasciandomi un commentino qui sotto!


Prodotti Consigliati da Noi




Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

14 Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.