Unghie che si sfaldano: rimedi, cause e consigli

Unghie che si sfaldano diventando troppo deboli per crescere perfettamente? Se sei qui perchè hai questo problema, in questo articolo analizzeremo nel dettaglio le cause, i rimedi e ti forniremo qualche consiglio utile su come rinforzare il margine e sfoggiare, finalmente, una manicure perfetta.

Continua la lettura e combatti per sempre questo inestetismo in maniera del tutto naturale!

Perchè le unghie si sfaldano?

Le unghie si sfaldano quando nella superficie e sul margine libero si creano delle micro fratture dovute a diverse motivazioni come, per esempio, una limatura troppo aggressiva o eseguita nel modo sbagliato. Evita assolutamente le limette di acciaio e preferisci quelle di carta o, meglio ancora, quella di vetro.

Oltre a questo è possibile che l’unghia risenta anche dell’utilizzo di detergenti oppure prodotti di nail care troppo aggressivi che contengono sostanze come la formaldeide o il toluene.

Molto spesso sono gli stessi indurenti e rinforzanti che possono causare questo problema, ottenendo l’effetto contrario rispetto a quello che volevi ottenere! Per questo motivo scegli solamente prodotti sicuri, meglio se big 5 free.

Ricordati inoltre di utilizzare sempre solventi privi di acetone e di usare sempre i guanti durante le pulizie domestiche.

 

Rimedi naturali per le unghie che si sfaldano:

Oltre alle accortezze elencate sopra e all’utilizzo di indurenti, prodotti per nail care e smalti senza formaldeide e toluene ecco come puoi fare per aiutare le unghie che si sfaldano a rinforzarsi in maniera del tutto naturale.

Emulsione al limone: Crea una piccola emulsione di olio di mandorle dolci o extra vergine di oliva e qualche goccia di succo di limone e passala accuratamente su tutta la superficie ungueale e sulle cuticole usando un batuffolo di cotone ogni sera, dopo aver rimosso ogni traccia di colore o base coat.

Bicarbonato e olio di oliva: il nostro caro e amato olio e.v.o, prezioso nell’alimentazione come nella cura del corpo, è utile anche per realizzare un piccolo impatto ad azione urto sulle unghie. Sciogline qualche goccia in una manciata di bicarbonato di sodio sino ad ottenere un impasto omogeneo da applicare direttamente sulla punta delle dita e tenere in posa per almeno 10 minuti.

Al termine risciacqua con abbondante acqua tiepida e asciuga tamponando delicatamente. Ripeti a giorni alterni, vedrai che risultati!

Non dimenticare mai, inoltre, di usare sempre una base prima di applicare lo smalto, soprattutto nel caso di colori molto forti, scuri o vivaci. Attenzione anche al top coat, esattamente come tutti gli altri articoli per la manicure deve essere totalmente privo di ingredienti dannosi.

E ora che sai le cause e i rimedi per combattere le unghie che si sfaldano non resta che mettere in pratica questi consigli e sfoggiare mani superlative!

E tu? Conosci altri rimedi o cause delle unghie che si sfaldano non elencate in questo articolo? Hai mai avuto questo problema? Dimmelo in un commento e discutiamone insieme!

5 Commenti

Leave a Reply
  1. Sempre consigli molto utili e ricettine che continuo a ripetermi “devo provare” e che puntualmente non metto in pratica… Lima e solventi a parte.
    Ho un altro rimedio: mettere il semipermanente 🙂 Presto lo toglierò e vedrò se qualcosa è cambiato, intanto non ho avuto un’unghia rotta per settimane!

  2. Io “vado a periodi “:le mie unghie o sono intatte per settimane o si sfaldano al minimo tocco! Non uso mai i guanti e lavoro prevalentemente al pc,uso costantemente olii e creme mani…si vede che deve andare così.

  3. Anch’io uso i guanti per farmi lo shampoo. Come rimedio preferito ho l’olio di argan, ma proverò bicarbonato e limone che ho usato in passato per cercare di schiarire alcune macchie cutanee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *