Unghie sfumate o degradè: come si fa la nail art sfumata?

Oggi parliamo delle unghie sfumate, dette anche degradè, andando a scoprire come si fanno, che strumenti usare e mostrandoti tantissime foto bellissime!

Le unghie sfumate, dette anche degradè oppure gradient  rappresentano una particolare tipologia di nail art eseguita con l’utilizzo di una spugnetta.

La realizzazione è piuttosto semplice e veloce: occorre prendere un pezzo di spugna su cui applicare due o tre strisce di smalto di vario colore che andranno poi picchiettate sulla superficie creando un effetto sfumato.

Aggiornamento: le unghie sfumate, possono essere realizzate anche con il pennello a spugnetta, uno strumento comodissimo, appositamente pensato per creare babyboomer, effetto ombrè, degradè e altro in pochissime mosse! Leggi qui di cosa si tratta!

Come si fanno le unghie sfumate? Ecco il tutorial!

Qui sotto trovi un chiaro tutorial che spiega come si fanno le unghie sfumate.

Il procedimento è davvero molto, ma molto semplice! Basta prendere una spugnetta (meglio quella per make up in lattice), tagliarne un piccolo pezzo creare due o tre righe di smalto di vario colore e tamponarle sull’unghie).

Fonte: Pinterest

Come detto in precedenza, puoi anche usare il pennello con applicatore spugnato, più comodo rispetto ad un classico pezzo di spugna.

Ricordati di sigillare tutto con il top coat, lucido o opaco non fa differenza.

Ultimamente il matte va molto di moda per le nail art degradè. Provaci anche tu e facci sapere come ti è venuta!

Fonte: Pinterest

Se non hai una spugnetta in lattice potrai anche utilizzare un applicatore a lingua di gatto per gli ombretti. Il risultato è lo stesso e l’effetto è assicurato.

Non preoccuparti se andrai a toccare le cuticole e ti sporcherai le dita durante l’operazione, è assolutamente normale, basterà poi correggere gli errori con una penna correggi smalto oppure un bastoncino di cotone imbevuto nel solvente ( mi raccomando, senza acetone!)

Come si fanno le unghie sfumate con il gel?

Con il gel o con lo smalto semipermanente, il procedimento non è molto diverso, puoi usare tranquillamente una spugnetta immergendola nei color gel che più ti piacciono.

Fatto questo, metti in lampada e attendi che la tua nail art polimerizzi per il tempo necessario. Terminata la posa, applica il sigillante ed il gioco è fatto!

Unghie sfumate: foto, idee, spunti

Se stai pensando di realizzare le unghie sfumate degradè su di te o su una cliente e sei alla ricerca qualche idea, ecco alcune foto trovate nella rete da cui prendere spunto personalizzandole a tuo piacimento con glitter, strass, decori a pennello e tutto ciò che ti detta la fantasia!

Fonte: Pinterest

Fonte: Pinterest

Fonte: Pinterest

Fonte: Pinterest

Cosa comprare per fare la nail art sfumata o degradè?

Per realizzare le tue nail art con unghie sfumate, non servono tantissimi materiali. Sarà sufficiente procurarti una vecchia spugna (anche quella per i piatti andrà benissimo) oppure utilizzare le spugnette in lattice per make up. Inoltre, se non vuoi macchiare il giro-cuticole, ti consiglio anche un liquido peel off per nail art, che ti servirà per proteggere la pelle dal colore e che, una volta terminato, si solleva come una pellicola.

Sono sicura che in moltissimi video hai visto utilizzare questo utilissimo prodotto. Lo sapevi che si può comprare anche su Amazon? Clicca sul link qui sotto per acquistarlo e dare un’occhiata!


E tu? Cosa ne pensi delle unghie sfumate? Ti piacciono oppure ti crea qualche problemino farle? Faccelo sapere lasciandoci un commento!

10 Comments

Leave a Reply
  1. mi piacciono le foto selezionate, le nail art sfumate sono semplici ma sempre belle per ogni occasione, per un Capodanno ho usato base nera e ho sfumato il color oro, ho sempre usato una spugnetta ma mi incuriosisce il pennello

  2. È una tecnica che amo e mi piace moltissimo matte in effetti. La uso anche per far durare di più lo smalto, ricoprendo così sia ricrescitache, in particolare, punte sbjancate.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.